La porta di Lampedusa

Lampedusa, Italia

Porta di Lampedusa, porta d’Europa.

Un monumento alla memoria dei migranti deceduti in mare.

La storia della costruzione del monumento ai migranti

Guarda il video

Amani e Arnoldo Mosca Mondadori sono stati i promotori di un'opera dedicata alla memoria dei migranti che hanno perso la vita in mare: “Porta di Lampedusa – Porta d’Europa” di Mimmo Paladino.

Un monumento di quasi cinque metri di altezza e di tre metri di larghezza, realizzato in ceramica refrattaria e ferro zincato, inaugurato il 28 giugno 2008. La porta si ispira alla drammatica vicenda delle migliaia di migranti che, affrontando incredibili avversità, tentano -troppo spesso invano- di raggiungere l’Europa alla disperata ricerca di un destino migliore.

Attraverso l’opera si intende consegnare alla memoria delle generazioni future la strage disumana e senza testimoni di migranti deceduti o dispersi in mare di cui siamo spettatori passivi e trasmettere a noi e a loro un simbolo che aiuti a non dimenticare e che inviti, ognuno secondo le proprie credenze religiose o laiche, alla riflessione e alla meditazione.

 

© copyright 2015 - Amani Ong Onlus - Via Tortona, 86 - 20144 Milano.
segreteria@amaniforafrica.it - tel 0248951149 | P.IVA 12650150159

Contatti Credits Cookie Policy Made with Mixxie